canyon exploring with Michele Angileri

Fosso di Nortosce (Valle Sponghe)

La valle che scende al fiume Corno passando ai piedi del piccolo borgo di Nortosce custodisce le gola fossile più frequentata della Valnerina, apprezzata per le belle cascate che si susseguono a ritmo serrato, nonché per gli accessi non difficili né lunghi.

Nome Fosso di Nortosce (Valle Sponghe)
Regione Umbria
Centro urbano più vicino Nortosce
Dislivello 390 m
Sviluppo 800 m
Verticale massima 34 m
Roccia Calcare
Difficoltà3
Navetta Consigliata
Esplorazione Budassi, Conti, Cavalieri; dicembre 1996

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

La vecchia strada che saliva a Nortosce dalla valle del fiume Corno non è più utilizzabile, distrutta dalle frane che, interessando il versante sinistro della valle, hanno cancellato anche le mulattiere. Della rete di sentieri che da fondovalle saliva al piccolo borgo rimane poco, frammenti in mezzo al bosco non più utilizzati neppure dagli escursionisti, spezzettati da conoidi di ghiaia.
Chi ama avventurarsi fuori dai sentieri e dai percorsi conosciuti può però tornare al paese, una volta discesa la gola, provando a percorrere uno di quegli antichi sentieri, e aggiungere così ulteriore emozione (e fatica fisica) alla relativamente semplice discesa del Fosso di Nortosce.

Foto e video by Michele Angileri e Giorgio Ecker

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.