canyon exploring with Michele Angileri

Valle Ferrara

La Valle Ferrara è un vallone che scende aperto e normalmente asciutto tra i boschi dei Monti Sabini. Il suo greto è accidentato da numerose piccole cascate e perciò per poterlo percorrere è necessario effettuare frequenti disarrampicate e calate con la corda. Ne risulta un'escursione piacevole e rilassante.

Nome Valle Ferrara
Regione Lazio
Centro urbano più vicino Casperia
Dislivello 285 m
Sviluppo 1400 m
Verticale massima 14 m
Roccia Calcare
Difficoltà1
Navetta No
Esplorazione Michele Angileri; 10 gennaio 2015

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

La prima volta che mi recai a Valle Ferrara ne risalii un parte, aggirando un paio di piccole cascate. Quel giorno ero in cerca di gole, e quella valle non sembrava proprio potesse avere una gola. Così lasciai perdere.

Passarono forse 20 anni prima che il pensiero mi tornasse nuovamente a Valle Ferrara. Mi chiesi se magari la gola non potesse essere più a monte del tratto che avevo visitato ...
Così ci tornai, deciso a risalire il vallone fino al punto in cui sarebbe stato impossibile proseguire. Finì che risalii tutto il vallone, ma non lungo il greto, che presentava diverse cascate non arrampicabili, bensí sui suoi ripidi versanti, arrampicando tra gli alberi. Arrivato alla fascia rocciosa che, ritenevo, mi avrebbe fermato, riuscii a passare arrampicando lungo le cascate e poi ancora risalendo i versanti. Alla fine giunsi all'altopiano sommitale.

Tornato a casa mi chiesi se il gioco fosse finito lí. Gole non ce n'erano, a parte un paio di brevi tratti. Il vallone lo avevo risalito, però forse sarebbe valsa la pena di scendere lungo il greto, che aveva numerose cascate non arrampicabili ...
E così ci tornai ancora, stavolta attrezzato di tutto punto :-)

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.