canyon exploring with Michele Angileri

Fosso Cimini

Il Fosso Cimini Ŕ un ripido vallone, normalmente asciutto, che confluisce nella Valle delle Chiuse. Poco prima della confluenza il vallone diventa una gola caratterizzata da una graziosa sequenza di cascate, che ricorda quelle dei vicini Monti Prenestini.

Nome Fosso Cimini
Regione Lazio - Valle dell'Aniene
Centro urbano pi¨ vicino Licenza
Dislivello 230 m
Sviluppo 550 m
Verticale massima 24 m
Roccia Calcare
DifficoltÓ1
Navetta No
Esplorazione ???

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

Il Fosso fu esplorato negli anni '90, ma non so da chi (Dobosz?). Saputo dell'esistenza della gola feci una ricognizione. Seguii il vallone a lungo, ricavando la sensazione che non fosse affatto interessante e quindi, essendo alla ricerca di gole interessanti e possibilmente mai discese prima, non tornai a scenderlo con le corde.

Con gli anni cambi˛ lo spirito con cui andavo in giro. L'interesse per il "risultato esplorativo" di una escursione era calato, lasciando spazio a una pi¨ ampia curiositÓ verso il territorio (e dunque anche verso i luoghi giÓ esplorati da altri) e alla voglia di fare discese semplici ma solitarie. Il Fosso Cimini poteva darmi quel tipo di escursione, dunque mi ci recai con l'attrezzatura.
Anche quella volta, per˛, il torrente mi deludeva: scendevo, scendevo ma non c'era mai nulla di torrentisticamente interessante: un aggiramento, una piccola cascata, e una recinzione di filo spinato a dimostrare che in quel punto si arrivava comodamente anche dai lati del vallone. Poi ancora aggiramenti, cascatelle, filo spinato e tracce di sentiero.
Giunsi sul punto di interrompere la discesa approfittando dell'ennesima traccia che si allontanava dal vallone, per abbreviare il lungo itinerario di ritorno e dedicare il resto della giornata alla ricerca di altri torrenti. Percorso qualche metro di sentiero ebbi per˛ l'impressione che poco pi¨ avanti la pendenza del vallone aumentasse. Era l'illusione di colui che cerca ad ogni costo una gola? Lasciai lo zaino e scesi un po' lungo il fianco del vallone, per vedere meglio ...

Eh si: quello era finalmente l'inizio della gola.

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.