canyon exploring with Michele Angileri

Fosso Valloppio

Il Fosso Valloppio conclude il suo breve percorso verso il lago del Turano con una gola molto ripida e poco incassata, dalla quale si ammira il lago sottostante. La discesa è divertente e richiede un uso continuo della corda. Il torrente va in piena solo in caso di precipitazioni eccezionali.

Nome Fosso Valloppio
Regione Lazio, valle del Turano
Centro urbano più vicino Ascrea
Dislivello 325 m
Sviluppo 600 m
Verticale massima 23 m
Roccia calcare
Difficoltà1
Navetta Consigliabile, ma non indispensabile.
Esplorazione Michele Angileri, Renato Donati; 13 febbraio 2005

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

La presenza di una gola nascosta si avverte solo dopo aver affinato il proprio spirito d'osservazione, dopo aver imparato a riconoscere certi particolari, a fare certe osservazioni, a porsi certe domande. Un paio d'anni prima Renato ed io eravamo stati nella zona del Fosso Valloppio proprio per vedere se c'erano gole, ma non avevamo notato nulla ...
Forse però era anche il periodo sbagliato: era giugno, e d'estate le foglie degli alberi limitano la visuale. A febbraio invece ...

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.