canyon exploring with Michele Angileri

Valle Cupa

La piccola bastionata calcareo-marnosa dei monti Prenestini si erge panoramica ad est di Roma, a dominare il sottostante agro romano. Vicinissimi alla metropoli, i Prenestini sono uno scrigno di bellezze naturali avvolto da una lussureggiante macchia mediterranea alle basse quote e da boschi di castagni, carpini e faggi in alto. Il progressivo abbandono delle attività agricolo-pastorali e boschive avvenuto a partire dagli anni '50, li ha resi più selvaggi, tanto che alcuni sentieri di bassa quota sono stati cancellati da una macchia impenetrabile. Le zone di più difficile accesso sono oggi popolate dai cinghiali.
I centri abitati sono molto belli, panoramici, ricchi di testimonianze storiche.

Dai Monti Prenestini scendono alcune valli incassate interessanti sotto il profilo torrentistico.

La magnifica Valle Cupa offre al torrentista una lunga discesa ricca di salti e disarrampicate in un bellissimo ambiente di media montagna.

Nome Valle Cupa
Regione Lazio, Monti Prenestini
Centro urbano più vicino Rocca di Cave
Dislivello 370 m
Sviluppo 2 km
Verticale massima 25 m
Roccia Calcare
Difficoltà4
Navetta Necessaria
Esplorazione ???

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

Quando venni su queste montagne per la prima volta venni qui, a Valle Cupa. Avevo letto di questa valle su di una guida escursionistica, e un giorno che ero da queste parti venni a vedere com'era questa valle, per capire se potesse essere interessante sotto il profilo torrentistico.
Andai da valle, risalendo il torrente. Il marrone del tufo vulcanico e il bianco del calcare si congiungevano formando strani disegni. Tutt'intorno alberi alti arditamente affacciati sul ciglio dei precipizi che chiudevano la valle. Risalii un paio di saltini in arrampicata, e capii che la faccenda era seria.
Poi mi recai a monte. La strada panoramica saliva a tornanti, regalando una splendida vista su Roma, i Colli Albani, il mare. In alto c'era un borgo medievale arroccato sulla cima della montagna. Trovai subito l'accesso alla parte alta della valle, e percorrendo il greto arrivai ad affacciarmi sul primo salto, in un ambiente che faceva pensare a una grotta a cielo aperto.

Fu l'inizio della mia esperienza su queste montagne vicinissime a Roma.

Le foto 3,5 e 10 sono di Gian Luca D'Andrea

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.