canyon exploring with Michele Angileri

Acqua della Fame

Il maestoso versante occidentale del Cozzo del Pellegrino alimenta le copiose sorgenti perenni del fiume Abatemarco, che scende rapido verso il vicinissimo mar Tirreno percorrendo una valle stretta tra alti picchi rocciosi e ripidi boschi lussureggianti.
Una stradina asfaltata risale la valle, che negli slarghi ospita alcuni terreni coltivati e qualche masseria, terminando alle captazioni degli acquedotti alle sorgenti del fiume.

Mentre si sale lungo la stradina dell'Abatemarco si noterà certamente, sul lato sinistro, una sequenza di cascate levigate e di modesta altezza: sono le cascate finali della graziosa gola del torrente Acqua della Fame.

Nome Acqua della Fame
Regione Calabria
Centro urbano più vicino Verbicaro
Dislivello 120 m
Sviluppo 400 m
Verticale massima 33 m
Roccia Calcare
Difficoltà2-3
Navetta No
Esplorazione Francesco Zito ed altri: 1998

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

Ancora poco conosciuta in ambito amatoriale, la gola di Acqua della Fame è stata frequentata nel corso degli anni principalmente da gruppi commerciali. La relativa facilità di accesso, la brevità, la maestosa cascata iniziale, la presenza perenne di acqua rendono però questo itinerario interessante per tutti i torrentisti (principianti, esperti, clienti delle guide) e pertanto ritengo che col passare degli anni l'itinerario sarà sempre più frequentato.

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.