canyon exploring with Michele Angileri

Fosso di Crosinni

La gola di Crosinni inizia in maniera severa e spettacolare: uno stretto buio meandro nel calcare nero del Monte Cocuzzo. Il fragore delle cascate rimbomba tra le pareti e sui grandi massi che chiudono la volta del meandro, rendendo l'ambiente ancora più simile ad una grotta. Poi la gola si fa ampia e boscosa, ma ci sono ancora cascate e pozze prima che la valle si apra del tutto.

Nome Fosso di Crosinni
Regione Alto Tirreno Calabrese
Centro urbano più vicino Falconara Albanese
Dislivello 210 m
Sviluppo 1 km
Verticale massima 20 m
Roccia Calcare
Difficoltà6
Navetta Necessaria
Esplorazione Michele Angileri, Andrea Pucci: 5 agosto 2011

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

Lo spettacolo delle montagne affacciate sul Mar Tirreno, avvolte dalle nebbie e ricoperte di boschi lussureggianti. Di fronte, in mezzo al blu, la sagoma dello Stromboli, col suo pennacchio di fumo. Se la giornata è chiara, da qui vedi anche Basiluzzo, Panarea, Salina, ... perfino l'Etna. E dalla terrazza panoramica di Fiumefreddo Bruzio puoi farlo gustando un tartufo di Pizzo o un altro ottimo gelato artigianale, mentre pensi alla prossima avventura in mezzo a una valle difesa da una giungla impenetrabile o in un buio, maestoso corridoio come quello del Fosso di Crosinni.

La Calabria è una terra meravigliosa!

Video by Michele Angileri e Andrea Pucci

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.