canyon exploring with Michele Angileri

Fosso Riorone

Le cascate travertinose e le vasche del Fosso Riorone, circondate da una boscaglia spesso fitta e intricata, offrono una discesa piacevole a chi, come me, ama questo tipo di ambiente.

Nome Fosso Riorone
Regione Lazio, Valle dell'Aniene
Centro urbano più vicino Saracinesco
Dislivello 160 m
Sviluppo 700 m
Verticale massima 16 m
Roccia Calcare, travertino
Difficoltà2
Navetta No
Esplorazione Michele Angileri; 26 febbraio 2017

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

Buona parte della mia vita è assorbita dal problema di ridurre lo stress da lavoro a un livello accettabile ...
Esplorai il Fosso Riorone un giorno in cui avevo del lavoro arretrato da smaltire con urgenza. Ero però mentalmente stanco: evidentemente iniziavo ad avere bisogno di qualche giorno di riposo, ma gli impegni di lavoro e le scadenze correlate non erano compatibili con una vacanza, seppure brevissima.
Comunque ... il giorno prima lo avevo passato in compagnia del mal di testa e se quel giorno avessi lavorato il mal di testa sarebbe certamente ritornato nei giorni successivi ...
Concedermi una esplorazione torrentistica era la cosa migliore da fare per riuscire poi a lavorare, si. Era una scelta obbligata, direi. Dovevo però scegliere un itinerario poco impegnativo, o altrimenti il mio rendimento sul lavoro sarebbe diminuito nei giorni seguenti per via della stanchezza fisica: l'obiettivo, insomma, era rigenerarmi, non aggiungere una grossa stanchezza fisica alla grande stanchezza mentale che avevo.

Se poi avessi scelto qualcosa che durasse mezza giornata, la sera avrei potuto lavorare alle cose che avrei poi concluso nei giorni seguenti.
Così fu: la discesa mi impegno complessivamente per mezza giornata, e arrivai in casa felice, rilassato e in tempo utile per lavorare ...
A quel punto però, il rilassamento aveva riportato a galla la stanchezza arretrata, e finì che me ne andai a letto a dormire piuttosto che nello studio a lavorare ...

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.