Indemus.com: sell your artwork in digital format, on the internet

canyon exploring with Michele Angileri

Gola di Valle Contieri

Il Fosso Contieri si getta nelle Gole del Melfa con un percorso a tratti inforrato tra basse pareti, altrove aperto ma comunque con belle erosioni. È particolarmente piacevole in inverno, nei periodi piovosi, quando c'è scorrimento per tutta la gola. È composto di due rami affluenti, di cui il principale (nonché più bello) è il ramo destro orografico.

Unica nota dolente: la spazzatura. I pochi abitanti della zona riescono a scaricarne nel torrente una quantità notevole. Il torrente rimane comunque balneabile, ma senza quei rifiuti sparsi qua e là la discesa sarebbe certamente più bella.

Nome Gola di Valle Contieri
Regione Lazio, Ciociaria
Centro urbano più vicino Santopadre (Frosinone)
Quota ingresso alveo 450 m
Quota uscita alveo 210 m
Sviluppo 1300 m
Verticale massima 13 m
Roccia calcare
Difficoltà2 (inverno, primavera)
Navetta Possibile
Esplorazione Ramo destro: Michele Angileri, 5 giugno 1992
Ramo sinistro: Michele Angileri e Pasquale Cuccurullo, 6 marzo 1994

 

Descrizione dettagliata: immettere il codice di accesso  
Cliccate qui per acquistare un codice di accesso
Cosa trovate nella descrizione dettagliata della gola

Ricordi

Un compagno di università mi parlò delle Gole del Melfa: visto che ti piacciono le gole perché non vai a vedere? Un buon consiglio: l'ambiente è molto bello e affascinante, la strada che ne percorre i versanti è poco frequentata e tutto sommato si armonizza ai luoghi.
Un momento ... questo affluente ...

Nelle fotografie di questo sito web compaiono le corde ultrasottili (corde da 6 mm di diametro realizzate in fibre ad alta tenacità). Leggete il libro multimediale Torrentismo con corde ultrasottili per scoprirne le potenzialità ed apprenderne le tecniche di utilizzo.

Copyright © 2002- Michele Angileri. All rights reserved.